Casalmaggiore

Runner finisce nel dirupo, è grave

Un runner di 55 anni di Modena è rimasto gravemente ferito sulle pendici del monte Cusna, sull'Appennino Reggiano, finendo in un dirupo. Stava percorrendo la zona del crinale insieme a altri compagni, a circa duemila metri, quando è scivolato in un canale per un centinaio di metri, riportando trauma toracico, facciale e diverse escoriazioni. I compagni sono riusciti a raggiungerlo e a accompagnarlo al rifugio Febbio 2000; nel frattempo è stato lanciato l'allarme e si sono attivate alcune squadre del Soccorso Alpino, mentre da Pavullo si è alzata in volo l'eliambulanza abilitata per recuperi sanitari in ambiente impervio. Oltre ai traumi e alle escoriazioni, l'uomo era in uno stato di forte ipotermia: al momento della caduta si trovava in maglietta e pantaloncini. Subito dopo esser stato stabilizzato è stato trasportato all'Ospedale Maggiore di Parma e le sue condizioni sono gravi.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie